Trasformazioni

Rinnovo Ascensori

Nel corso degli anni, con la necessità di garantire sempre maggior sicurezza ad utenti ed addetti ai lavori, il modo di progettare gli ascensori è cambiato.

Questo processo ha determinato una distanza sempre maggiore tra il modello attualmente riconosciuto della normativa vigente e la realtà del parco impianti italiano, fra i più vecchi al mondo. Per ovviare a questa situazione è possibile ricorrere ad interventi di trasformazione parziale o totale dell’impianto, che consentono di aumentarne la sicurezza e l’affidabilità, risolvendo i problemi tipici dei vecchi ascensori.

A titolo d’esempio sono riportati di seguito i componenti maggiormente soggetti a trasformazione, ricordando l’esistenza di una normativa specifica che definisce i parametri entro cui eseguire tali lavorazioni (UNI EN 81-80):

• Quadro di manovra
• Argano di trazione
• Bottoniere di cabina e di piano
• Combinatori telefonici in cabina (linea fissa o GSM)
• Cabina ascensore
• Centraline oleodinamiche
• Porte automatiche (al piano ed in cabina)
• Adeguamento UNI EN 81-2
• Adeguamento Legge 46/90
• Sostituzione completa dell’impianto